Cantiere “Uomo-mondo”

530 ragazzi di 23 nazioni. 7 giorni alla Mariapoli di O’Higgins in Argentina. Altri 7 dedicati a progetti sociali in 18 località del Centro e Sudamerica. “Siamo tutti cambiati” dicono i partecipanti. Così come altre migliaia di “Ragazzi per l’unità” che, in varie parti del pianeta, hanno dedicato un tempo delle vacanze alla propria formazione e alla condivisione con chi soffre intorno a loro.

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

(500)Regole